C’è il gruppo affiatato!

madrigalisti3E’ una delle tante serate al Betania’s bar e la compagnia sta cantando, quando entra un forestiero. Ha bisogno di un’informazione, la chiede al barista, si ferma per bere un caffè…. ed ascolta. Alla fine commenta “bravi ! ma siete un coro?”

E subito risponde l’ “esperto della canzone” del Betania’s bar: “un coro noi? esagerato…. ma no, siamo un gruppo di amici, anzi, guardi, lo diceva bene Gaber chi siamo quando cantava: “c’è il gruppo affiatato che intona stonato “mi sun’t alpin” nel Trani a gogo” . Grazie per il complimento, ma un coro è un’altra cosa….non è solo cantare assieme. Serve passione, impegno, costanza, spirito di gruppo. Anzi, guardi, Gaber aveva proprio cantato un’immagine calzante, citando un gruppo affiatato ed un canto alpino, perché il canto alpino è un canto corale; il canto alpino è legato all’immagine di un coro, dove tutti cantano assieme e dove ognuno contribuisce, con le proprie esperienze, alla formazione dello spirito di gruppo: non per niente quello degli alpini è famoso come spirito di corpo.

Però, beh…. perdoni la poca modestia, anche qui al Betania’s c’è un bello spirito; si, non saremo un coro, però c’è un gruppo affiatato, ed è un gruppo aperto a tutti, che canta e si diverte in compagnia, ed anche lo stonato ne arricchisce l’armonia.

Anzi, guardi, c’è pure una poesia (di Angelo Sartori) che riassume bene quanto ho detto, perché il nostro gruppo affiatato è proprio aperto (come lo sono tutti i cori) pronto per stare assieme anche ai clienti di passaggio, che magari hanno pure qualche difficoltà (e non solo per bisogno di un’informazione… ):

Quando la strada la te fa paura ,

quando te ciapa la malinconia

se te senti cantar, fermate pura!

te passerà ‘na sera in compagnia

te troverà dei amici un gran tesoro

te capirà cossa vol dir un coro

Incredibile, non si era mai visto! Stavolta al bar l’esperto è passato dalla cantata in compagnia ad un discorso quasi filosofico per finire con una poesia; ed il barista è tutto contento, perché lo spirito del Betania’s è coinvolgente ed il forestiero di passaggio è rimasto (ed ha offerto a tutta la compagnia).

Stefano Vanoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...