Ma è assenza o Presenza?

In Dante l'”assenza” ha suscitato nientemeno che la Divina Commedia…

Assenza_00-940x250

Nessuno comincia ad amare una donna se prima non si è dilettato della sua bellezza. Né, tuttavia, avviene che appena gode del suo aspetto la ami. Segno di amore completo è il fatto che quando essa è assente la desidera, avverta la sua assenza come un grave peso e ne brama la presenza.

San Tommaso d’Aquino (in IX Eth. Lectio 5, 1024) 1225 – 1274

 

Amare una donna e arrivare a Dio…

Dante Alighieri 1265 -1321

Un pensiero su “Ma è assenza o Presenza?

  1. Ecco: la mancanza di qualcosa, di qualcuno o di Qualcuno, che sveglia il desiderio di un incontro che può cambiare la nostra vita, che può dare più sapore al nostro vissuto.
    E allora l’augurio è semplicemente questo: di avere sempre il coraggio di partire o ri-partire, pur nella fatica, alla scoperta e ri-scoperta di questo incontro, di quell’unico Incontro che può farci gustare pienamente il nostro quotidiano.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...