Un disperato bisogno

2048x1536-fit_hollande-invalidesIl Presidente francese Hollande ieri, commemorando all’Hotel des Invalides i morti dell’attentato terroristico del 13 Novembre scorso, ha definito le vittime dei MARTIRI.

Sempre ieri, il nostro primo ministro Renzi ha ribadito il liet motiv degli ultimi giorni: “più VALORI” contro il terrorismo.

Mi piacerebbe interrogare Francois sull’origine del termine “Martire” o Matteo circa la probabilità che una società che anela al nichilismo dell’ideologia LGBT possa esprimere valori.

Ma rimango stupito e impressionato dal fatto che non si abbiano le parole per discorrere su “cose serie” se non si declinano le categorie di cui il Cristianesimo ha permeato l’Europa.

Vi è un palese, quanto disperato, quanto indicibile bisogno di senso, che solo Gesù è in grado di donare.

Christus vincit. Christus regnat. Christus imperat. Che lo si voglia o no, il Nazareno è Qualcuno che non si riesce a mettere da parte con qualche legge ad hoc.

Gabriele Guzzetti

 

 

Annunci

Un pensiero su “Un disperato bisogno

  1. Poveri: sono solo dei politici!…

    Anche se, sulla facciata di un paio di edifici del centro, al mio paese, sono immortalati alcuni eroi del Risorgimento.
    Fatico ad immaginarne uno solo, tra i nostri onorevoli “eroi”, candidabile, che so, ad una vetrofania sul Pirellone di dopodomani…

    Non posso non essere d’accordo con la sensatezza del tuo post.
    E’ anche vero, converrai, che l’ultima riga prima della firma si possa anche scrivere così:

    “Che lo si voglia o no, il Nazareno è Qualcuno che non si può riportare esistenzialmente al centro del Cosmo e della Storia con qualche legge ad hoc.”

    Ci occorre una Fede più salda!

    Maurizio Dones

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...