Pasqua di Resurrezione.

Eugène Burnand "I discepoli Pietro e Giovanni accorrono al sepolcro la mattina della Resurrezione" 1898 Museo d'Orsay - Parigi
Eugène Burnand “I discepoli Pietro e Giovanni accorrono al sepolcro la mattina della Resurrezione” 1898 Museo d’Orsay – Parigi

Giovanni 20,3-4. In fretta! Risoluti verso l’Alba dorata. Sguardi e mani “dicono” di una Speranza che è già compiuta.

Nel film Cani perduti senza collare Gilbert Cesbron affida al giudice Lamy, impegnato a spingere il disincantato Marcel ad una visione più ottimistica della vita, queste parole:

«Se la Speranza non esiste cosa ci faccio io qui, questa notte? E’ inteso, voi avete ragione – ma ragione secondo la maniera dei medici, degli psichiatri e degli psicologi, ossia nove volte su dieci. Ma la decima possibilità, mio caro, la decima che si chiama Grazia, se uomini come voi e come me non la tentano, chi la tenterà? […] Preferite essere al servizio della Speranza e della Fiducia o al servizio delle statistiche e del “Ve lo avevo ben detto…”?»

Annunci

Un pensiero su “Pasqua di Resurrezione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...