“… metti l’amore e avrai ciò che inferno non è …”

puglisi_messa

È difficilissimo morire per un amico, ma morire per dei nemici è ancora più difficile. Cristo però è morto per noi quando noi eravamo ancora suoi nemici. Dio ci rimane sempre accanto, è la costanza dell’amore fino all’estremo limite, anzi senza limiti. Ecco il motivo della nostra gioia.

Dall’omelia di don Pino Puglisi del 14 settembre 1993.

Il giorno dopo, il 15 settembre 1993, in  piazzale Anita Garibaldi, sotto casa sua, con un solo colpo sparato alla nuca, qualcuno pensò di poter mettere a tacere la sua voce …

“Voi sparerete con le vostre lupare, noi suoneremo le nostre campane” (don Tonino Bello)

Un pensiero su ““… metti l’amore e avrai ciò che inferno non è …”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...