Cerco un centro di gravità …

centro

Nella vita frenetica di tutti i giorni, il rischio di perdersi nelle mille cose da fare, a volte, è veramente alto.

C’è bisogno allora di prendersi del tempo, di fermarsi, di ritrovare i propri punti di riferimento, di riappropriarsi del proprio centro di gravità.

Alla fine è anche questo che Gesù sembra volerci dire con le sue fughe solitarie sui monti, con le sue soste ristoratrici in casa di amici. Più volte (e sono i Vangeli a raccontarcelo) Gesù si è fermato in una casa in particolare, la casa di Lazzaro, Marta e Maria a Betania, piccolo villaggio tra Gerusalemme e Gerico (un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico…).

Tutto sommato, mi piace pensare al Betania’s Bar come ad una sosta, neanche tanto virtuale, dove fermarsi per riprendere il fiato e le forze, riscoprendo il proprio tesoro, il proprio centro di gravità.

Annunci

Un pensiero su “Cerco un centro di gravità …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...