Bruno Martino “Odio l’estate” (5)

dolore di donna“Estate

Sei calda come i baci che ho perduto

Sei piena di un amore che è passato

Che il cuore mio vorrebbe cancellare

(Odio l’) Estate

Il sole che ogni giorno ci scaldava

Che splendidi tramonti dipingeva

Adesso brucia solo con furore

Tornerà un altro inverno

Cadranno mille pètali di rose

La neve coprirà tutte le cose

E forse un po’ di pace tornerà

(Odio l’) Estate

Che ha dato il suo profumo ad ogni fiore

L’ estate che ha creato il nostro amore

Per farmi poi morire di dolore

(Odio l’) Estate…”

(Estate – Bruno Martino)

Ascolta il sublime strumentale  di Michel Petrucciani!

principale

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...