“Avvenire” come “Riforma”.

da "Avvenire" del 7/8/2016
da “Avvenire” del 7/8/2016

Riblogghiamo il punto di vista del nostro Luca di Lucazacchi.it sul tema attualissimo dei matrimoni… “Arcobaleno”.

“Leggo oggi su Avvenire e mi pare di leggere Riforma.

Il giudizio sulla vita di questa coppia lo darà il Signore. Io posso solo dire che stando a quanto dicono le Scritture la loro scelta va contro la Parola di Dio, va incontro al loro desiderio ed alle loro aspettative, ma va contro la Parola di Dio.

E questo, per me, chiude la questione benedizione, matrimonio, adozioni. Poi, ripeto, giudicherà il Signore la loro vita come la mia, le loro scelte come le mie.

Ma, permettetemi, che il giornale della Conferenza Episcopale Italiana, un organo ufficiale della Chiesa Cattolica Italiana, pubblichi questa notizia (chissà perchè proprio questa, perchè proprio ora, interrogativi retorici i miei), in questo modo, come a dire “Ma sì, in fondo che male c’è se si vogliono bene, però le adozioni no”, ovvero argomentando come hanno fatto tanti politici sedicenti cattolici e cristiani in Parlamento, prendendo in giro moltissimi di quelli che li avevano votati (perchè poi si è visto, adozioni si, utero in affitto vietato di nome ma non perseguito di fatto, ecc…), mi fa dire che veramente siamo all’apostasia, non solo tra i riformati liberali e progressisti, come la Tavola Valdo Metodista o l’Unione Battista, ma anche nel mondo cattolico. E che, ripeto, il giornale ufficiale della CEI si permetta di pubblicare in questo modo questa notizia la dice lunga.

senza parolePoi, certo, la benedizione la chiesa può solo invocarla, ma per fortuna la dona Dio. Non certo il pastore, il prete o il vescovo che la invoca… E Dio la dona a ciò che è conforme al Suo Insegnamento, alla Sua Parola.

Delle parole pronunciate invano tutti risponderemo, ma chi pretende di parlare a nome di Dio, risponderà molto ma molto di più.

Il Signore benedica la Sua Chiesa, il resto che si mantiene fedele. Perché molti sono i chiamati, ma pochi gli eletti (non lo dico io, lo dice la Parola di Dio).

Amen.”

 

Annunci

Un pensiero su ““Avvenire” come “Riforma”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...