Buona, pigiata, colma e traboccante.

misuraNel caso non si capisca quale sia l’entità della “posta in palio”… Ciò che ci sarà dato sarà di una misura buona; macché buona, addirittura pigiata; no, scusate, pigiata e rasa; anzi, di più: colma; colma? Ma colma è poco: facciamo traboccante! Esiste una quantità più che traboccante? 

Fa quasi sorridere l’uso dell’aggettivazione man mano più… generosa. Un’entusiasta operazione di marketing “ante litteram“. Manca solo, in fondo, “alla modica cifra di…” No, la modica cifra è indicata all’inizio della frase. Due atteggiamenti da non tenere, basta astenersi; e il perdono. Punto. Non c’è da lavorare, non c’è da spendere né da rischiare. Due cose da non fare e una da fare, gentili Signori!

“Non giudicate e non sarete giudicati;

non condannate e non sarete condannati;

per l'amor di Dioperdonate e sarete perdonati.

Date e vi sarà dato: una misura buona,

pigiata, colma e traboccante vi sarà versata

nel grembo, perché con la misura

con la quale misurate, sarà misurato

a voi in cambio.!”

Lc. 6,37-38

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...