“Usate la verità come pregiudizio” (W.Eugene Smith)

smith-2

La fotografia mi ha sempre affascinato, insuperabili – spero le avrete in mente – le vedute di Parigi del grande Doisneau, ad esempio. Domenica scorsa sono rimasta colpita dalla figura di Eugene “Smith, fotografo americano di cui fino ad allora ignoravo l’esistenza.

Francamente uno che, alla sua morte, lascia 17 dollari sul conto corrente dopo essere stato uno dei più grandi fotografi americani e aver lavorato per riviste come Life o agenzie come Magnum, merita rispetto. E avvicinandosi alla sua storia, ho compreso che, nel raccontare la vita della gente, si è come “impastato” nella realtà che aveva davanti. La sensazione che se ne riceve è che quelle foto sono “fatte di carne”.

Vi lascio ora meditare sulla foto qui sopra, scattata alla mostra: basta un piccolo pesce, un segno, per ridare speranza (e dentro…ci siamo anche noi!) agli uomini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...