“Prodotti di concepimento abortivi” o bambini?

Erano cuori pulsanti.

SARONNO – Una breve cerimonia seguita da un momento di raccoglimento prima della tumulazione: così qualche settimana fa sono stati seppelliti al cimitero di via Milano 88 feti di aborti procurati o spontanei. L’iniziativa è stata organizzata dall’associazione Difendere la vita con Maria che ha sede a Novara e che per la prima volta ha organizzato questa cerimonia a Saronno. Si tratta di feti che derivano da aborti avvenuti tra ottobre 2016 e marzo 2017.

Il sodalizio, si legge sul sito internet, “è nato come associazione di volontariato sorta per promuovere la cultura della vita, i diritti del concepito e l’atto di pietà del seppellimento dei bambini non nati, in collaborazione con le istituzioni sanitarie e la Pastorale della vita”.

Un’attività perfettamente in linea con la legge italiana: la normativa prevede che la famiglia possa esercitare tutti i diritti entro le 24 ore. Una volta che non rivendica il prodotto abortivo (così la legge definisce i feti) la Sanità può disporne secondo i propri criteri e la propria esperienza.

Le città dove avviene il seppellimento dei bambini non nati ad opera dell’associazione “Difendere la vita con Maria” sono circa un centinaio.

fonte: IlSaronno del 22/05/2017

Perché se ne dovrebbe occupare un’Associazione privata? Esiste una Circolare datata 16 marzo 1988 a firma del ministro Carlo Donat Cattin che testualmente recita: “Si ritiene che il seppellimento debba di regola avvenire anche in assenza della richiesta dei genitori dei “prodotti di concepimento abortivi” di presunta età inferiore alle venti settimane. Sappiamo che l’iniziativa si è potuta perfezionare grazie all’Associazione “Difendiamo la vita con Maria” con don Maurizio Gagliardini, Centro Aiuto alla Vita di Saronno e Amministrazione Comunale di Saronno attualmente in carica. (fonte:direzione C.A.V. Saronno)

Oltre ottomila Comuni in Italia. Quanti sono inadempienti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...