Don Giacomo Rossi: la domanda.

Il segretario generale delle Nazioni Unite: siamo contenti di incontrare persone, potenti o umili – potenti e umili, per cui sia stato decisivo l’incontro con Gesù Cristo. Chi ci presenta qualcun altro?

Durante la Pentecoste del 1961, in una difficile missione di pace ai confini con il Congo, il segretario generale delle Nazioni Unite, Dag Hammarskjold, poco prima di perdere la vita scriveva: “Io non so chi — o che cosa– abbia posto la domanda. Non so quando essa sia stata posta. Non so neppure se le ho dato una risposta. Ma una volta ho risposto sì a qualcuno – o a qualcosa. Da quel momento è nata la certezza che l’esistenza ha un senso e che perciò, sottomettendosi, la mia vita ha uno scopo. Da quel momento ho saputo che cosa significhi “non guardare dietro di sé” e “non preoccuparsi del giorno seguente”.

fonte: Riscritture – dall’omelia di oggi

Un pensiero su “Don Giacomo Rossi: la domanda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...