Giacomelli, le altezze del bianco e i misteri del nero

pretiniIl fotografo poeta “dei pretini” che amava investigare il mondo con le sue luci e i suoi squallori. (Lidia)

PAOLO BIAGETTI

«La figura nera aspetta il bianco». È il titolo della foto che emblematizza la memorabile antologica di Mario Giacomelli (più di 200 scatti, stampe vintage autografate dall’autore) in atto al Palazzo Braschi di Roma. Ma quello scatto è un vero busillis, perché, al contrario, pare sia la figura nera ad essere inseguita da uno spettrale candido manto. Uno dei tanti enigmi seminati Continua a leggere