Anziché far lei l’amore, lasciò che l’amore facesse lei.

Estasi di santa Teresa – Gian Lorenzo Bernini, 1647-52, Roma (part.)

Mienmiuaif - Mia moglie ed io

di fra Iacopo Iadarola

“Le donne che si interessano molto del divino non hanno tutte le rotelle a posto, secondo me. E infatti la mia amata Teresa d’Avila non era mica tutta sana di mente, o forse lo era troppo…”

Lasciamo introdurre questa nuova puntata di Santi for dummies da Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. Solo uno dei tanti, innumerevoli fan di S. Teresa d’Avila, la santa fondatrice dell’ordine dei Carmelitani scalzi di cui faccio parte, una delle più grandi mistiche di tutti i tempi, Dottore della Chiesa accanto ai più grandi geni del pensiero cristiano. Eppure lei si diceva scema e ignorante, chiacchierona e confusionaria…

Teresa nasce nel 1515 ad Avila, Spagna. Cresce in una famiglia agiata della semi-nobilità, in un momento storico in cui la Spagna domina il mondo. Tanti suoi fratelli partiranno per l’America appena scoperta, in rocambolesche avventure da cui alcuni ritorneranno, altri no. Lei anche…

View original post 1.758 altre parole

Il segreto di Piergiorgio.

Il 6 aprile 1901 nacque a Torino Piergiorgio Frassati. Riteniamo preziosa l’occasione per ricordarlo.

“Ordinarie follie” (biellesi) di Edoardo Dantonia

Una delle cose più incredibili nel vero senso della parola, cioè che si stenta veramente a credere, della vita di Piergiorgio è l’assoluta segretezza con cui compì ogni atto di carità verso il prossimo.

“Non sappia la destra ciò che fa la sinistra”… non fu per il beato una vuota frase sentita di tanto in tanto in chiesa, ma un vero e proprio modo d’essere, di vivere.Non fece parola con alcuno delle numerose attività di assistenza che conduceva, se non con l’adorata sorella, che godeva della sua piena fiducia ed era forse la sua unica confidente.

Non disse ad anima viva, ad esempio Continua a leggere