Quattro novembre. Tre candeline. Due commenti. Un amico in più.

Luigi Benedicenti – Pittore iperrealista

Chiamiamola pure vanagloria, mi sa che non sbagliamo. E vorremmo festeggiare con i due recentissimi commenti di Ben il terzo compleanno del Bar:

Che bell’articolo. Grazie.
Fede in Cristo. Sempre.

Questo blog è come una casa accogliente. Grazie
Pace a tutti voi…

“E non abbiam bisogno di (altre) parole per spiegare quello che è nascosto in fondo al nostro cuore.” Cit.

Macerata. Proteste per l’Ave Maria all’Università. Il vescovo: “grazie a chi ci ha ricordato che la preghiera è una forza”

Una casa sulla roccia

Docente interrompe lezione per pregare per la pace nel centenario dell’apparizione di Fatima. Scoppia la polemica. Interviene mons. Marconi: grazie perché ci avete ricordato la forza della preghiera

Il 13 ottobre la professoressa Clara Ferranti, ricercatrice di Glottologia e Linguistica al Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata, fa lezione a un centinaio di studenti di Lingue e Lettere: alle 17:30 in punto si interrompe e li invita a recitare l’Ave Maria, una «preghiera per la pace» che quel giorno a quell’ora, nel centenario dell’apparizione della Madonna di Fatima, si tiene in varie parti d’Italia. Alcuni studenti pregano, altri rimangono in silenzio: di lì a poco l’episodio finisce sui social. E un comunicato di fuoco dell’Officina universitaria, un’associazione studentesca, denuncia «la limitazione della libertà personale» subita dai ragazzi.

La docente si difende, sostiene di non aver coartato la libertà di nessuno e di aver interrotto la lezione solo per pochi…

View original post 289 altre parole

Facce da italiani. Arisa.

Proponiamo un buon post, non proprio recente, del blog amico di Giuliano Guzzo. Ci parla della brava Arisa.

Giuliano Guzzo

arisa

Mi pare che Controvento, anche se vittoriosa, non sia al livello de La notte, la sua canzone sanremese dell’altr’anno. Preciso di non essere un esperto, ma credo che sulla differenza qualitativa fra i due brani ci sia poco da discutere. Eppure

View original post 360 altre parole