Il cieco nato: “Frammenti”. Don Federico Bareggi

Cieco-nato_3Ecco un cieco dalla nascita, seduto sul ciglio della strada, passa Gesù che gli rivolge lo sguardo. Il cieco non se ne sarà nemmeno accorto… Il fatto ci svela qualcosa di Dio: DIO TI STA GUARDANDO ANCHE SE TU NON TE NE ACCORGI! Essere guardato ti fa sentire importante. Dio ci guarda continuamente e ci fa sentire importanti anche quando ci dimentichiamo di Lui.

Gesù poi guarisce il cieco, va via e succede qualcosa di stranissimo: la gente intorno a lui stenta a riconoscerlo. E’ talmente cambiato! Ci vede, ma forse sorride anche, forse già vive in modo diverso… SE INCONTRIAMO GESU’ CAMBIAMO DAVVERO e le persone Continua a leggere

Famiglie, energie per la vita. Noi, energia per i figli

untitledIndiscutibile come per una famiglia sia necessario fondarsi su basi solide, principi cardine, valori, buone abitudini…insomma, delle vere e proprie “tradizioni educative” tipiche di ciascuna famiglia.

Alle buone abitudini è poi opportuno inserire delle “buone eccezioni”, momenti speciali che puoi trarre dalla vita della tua comunità, dalla tua città o al di fuori di essa, dai consigli degli amici, da internet …e chi più ne ha più ne metta.

Così domenica scorsa in famiglia abbiamo inserito una “buona eccezione” a poco più di mezz’ora di distanza, frutto di una ricerca su internet compiuta da mia moglie (che, conoscendo dei “buoni siti”, ha consultato quello della diocesi di Milano): un modo speciale per vivere una domenica, affiancando alle “buone abitudini” (Santa Messa in parrocchia/ conversazioni sul sagrato/ pranzo in famiglia) un pomeriggio pensato per le famiglie: “Famiglie: energia per la vita; noi: energia per i figli”. Prima un momento di divertimento insieme e poi per gli adulti un momento di riflessione. Continua a leggere