Il desiderio spropositato.

il_duomo_florence_italy“Il cristiano è così certo di appartenere a un Popolo che viaggia nella Storia che il suo desiderio non ha la forma del di lui limite”.

Dal desiderio di Arnolfo di Cambio e da un libraio di Barcellona, oggettivamente incapaci di grandezze, ebbero origine nientemeno che la cupola DEL BRUNELLESCHI e la Sagrada DI GAUDI’.

Mi è chiara la possibilità, nella Chiesa, di desiderare e “costruire” in GRANDE. Mi è un poco più comprensibile come io mi sia permesso di “mettere al mondo” quattro figli senza perdere la speranza di “potercela fare”…

Rendo grazie al Signore!

Conosco Uno che può salvarti la vita.

funambolo2Ancora un accenno al “disagio giovanile”.

MACCHE’ “GIOVANILE”!,

qualcosa che serve a tutti.

Qualcuno che ci tiene su.

il blog di Costanza Miriano

Devin Leonardi Two Friends on the Shore of Long Island, 2009 Acrylic on paper Devin Leonardi
Two Friends on the Shore of Long Island, 2009
Acrylic on paper

di Eleonora Barberio

Caro amico mio,
dovrei studiare greco e ripassare fisica in questo momento, ma penso che sia più importante scriverti qualche parola. Vedo nei tuoi occhi tante domande senza risposta, una rabbia soffocante, un desiderio incredibile di amore e tanti tanti dubbi. Più volte mi hai detto di essere stufo dei soliti discorsi sempre più banali del genere “il latino e il greco aprono la mente” o sul “bisogna rispettare tutti indistintamente dal colore della pelle, religione, lingua e bla bla bla”. Come darti torto, ti capisco bene.

View original post 902 altre parole