Aleppo: 860 bambini…

Padre Ibrahim ad Aleppo

…al centro della parrocchia. Per la prima volta senza bombardamenti.

Riceviamo buone notizie, segnalate dalla nostra Gemma, e le diffondiamo volentieri! Sono pubblicate sul periodico del Pime “AsiaNews” del 7/8/2017.

Presenti giovani “di ogni confessione religiosa”. La storia di una famiglia cristiana fuggita da Raqqa, che ha vissuto in prima persona il terrore dell’Isis. Fra le attività canto, pittura, sport, recitazione. Una “esperienza indimenticabile”.

Aleppo (AsiaNews) – Al campo estivo della parrocchia latina di san Francesco ad Aleppo, guidata dal 44enne frate p. Ibrahim Alsabagh nei mesi di giugno e luglio, hanno partecipato quest’anno 860 bambini e bambine fra i quattro e i 15 anni, più del doppio rispetto ai 350 dell’anno passato, provenienti da famiglie “di ogni confessione religiosa”. Le richieste, spiegano dalla parrocchia, “continuavano ad aumentare” e per questo “abbiamo dovuto chiudere le iscrizioni”. La novità di quest’anno è stata l’assenza di bombe e violenze. Fra le tante testimonianze Continua a leggere

I mosaici ecumenici di Betlemme.

Mosaicolav_50981699_300Riemergono sotto strati secolari di nerofumo gli splendori della decorazione musiva realizzata nella basilica della Natività. Fra’ Alliata spiega che queste opere sono salvate grazie all’accordo tra le diverse Chiese cristiane. (Lidia)

ALESSANDRO BELTRAMI

Erano duemila i metri quadrati in origine. Oggi ne restano circa duecento, e fino a pochi mesi fa erano completamente anneriti dal fumo delle candele, delle lampade e degli incendi. Ora invece i mosaici della basilica della Natività a Betlemme sono tornati, letteralmente, a brillare. «Sotto la coltre spessa di nero sono emerse tessere d’oro, di madreperla e, caso davvero raro, d’argento Continua a leggere

“Cum grano salis”: rassegna stampa 14/2.

 " Sarà la nostra faccia da salvàti a salvare il mondo. Perché farà vedere la menzogna che c’è dietro chi nega la realtà delle cose, i servimorte, gli adoratori del nulla."
” Sarà la nostra faccia da salvàti a salvare il mondo. Perché farà vedere la menzogna che c’è dietro chi nega la realtà delle cose, i servimorte, gli adoratori del nulla.”

Cum grano salis: la rubrica settimanale dell’Informatore della Comunità Pastorale del Crocifisso Risorto di Saronno.

Perché ci si possa formare un giudizio, “ispirato” dalla nostra Chiesa locale, sull’attualità.

 

 

 

Ti senti di lasciare un commento?