10 cose da non dire…

Dalla Redazione di Tempi del 21 marzo 2018.

Oggi è la “Giornata Mondiale delle Persone con sindrome di Down” e questo è il video realizzato da The Pozzolis Family, una coppia di genitori (Alice Mangione e Gianmarco Pozzoli, entrambi comici e attori) che, con ironia e leggerezza, smontano un po’ di pregiudizi sui bambini con un cromosoma in più.

Giornata mondiale persone Down. «Quel terrore prima del parto. Ma ha vinto la bellezza»

Ancora bellezza! Ma quanta ce n’è!? (E quanto è importante!?)

Una casa sulla roccia

La piccola Maritè con la madre VeronicaLa storia di Maritè e della sua mamma Veronica: la tentazione dell’aborto, la svolta e un inno alla vita condensata in un libro.

Maritè non è un nome moderno, è un diminuitivo di Maria Antonietta. Maritè è una bambina di cinque anni e vive a Napoli. Maritè è la più piccola della famiglia e ha due sorelline. Maritè frequenta la scuola materna, ama la danza e pratica il nuoto. Maritè ha la sindrome di Down. Ventinove luglio 2011. Manca circa un’ora al parto, epilogo di una gravidanza già molto complicata, quando Veronica Tranfaglia viene informata delle condizioni di salute di chi porta in grembo. «Terrore, ecco, ho provato terrore – racconta –, perché era la prima volta che mi approcciavo al mondo Down e per la schiettezza con cui i medici mi presentarono la situazione, dicendomi: ‘C’è una trisomia del cromosoma 21’. Lì capii che la mia sarebbe stata…

View original post 515 altre parole