Tempi antichi, tempi moderni.

frammento papiraceo de "la Repubblica".
frammento papiraceo de “la Repubblica”.

Pioveva.
Presi un libro. Lo aprii e lessi:
«Il padre ha paura dei figli. Il figlio si crede pari a suo padre e non ha, per i genitori, né rispetto, né timore.
«Egli vuole solo essere libero».
«Il professore ha paura dei suoi alunni. Gli alunni coprono di insulti il professore. I giovani vogliono subito il posto degli anziani; gli anziani, per non sembrare retrogradi o dispotici, si rassegnano ad essere messi da parte. E per completare il quadro, abbiamo l’emancipazione del sesso…».
Ecco, pensai, alcuni aspetti sconcertanti della nostra epoca, denunciati in poche righe e per sempre.
Inchiniamoci alla franchezza ed al coraggio dell’autore.
L’autore?
Platone, che scrisse questa pagine 2.350 anni fa («La Repubblica» – Libro VIII).

Raoul Follereau giornalista, filantropo e poeta (1903 – 1977)