«Dov’è la vostra fede?»

rembrandt-la-tempesta-sedataOggi la liturgia ambrosiana ci propone un brano del Vangelo di Luca, quello della tempesta sedata, che tutti  conoscerete. In breve … Gesù sale su una barca con i suoi discepoli per passare all’altra riva del lago. Mentre sono al largo, Gesù si addormenta e scoppia una tempesta di vento sul lago. I discepoli, sentendosi perduti, lo svegliano.

Devo confessare che ho sempre guardato con aria di sufficienza questi discepoli per il loro atteggiamento. Ma come, Gesù è lì sulla barca con voi; ragionate, se la barca va a picco, insieme a voi affonderà anche Gesù: vi pare un finale probabile?
Eppure quante volte mi è capitato di essere lì a scuoterlo: “Ehi, sveglia! Non vedi che sto  raschiando il fondo! Avevi detto che saresti stato con me, l’avevi promesso; ed ora, stai dormendo!”
Ecco dove è la fede:
sapere che non potrò andare a fondo (o rimanere troppo a lungo sott’acqua) semplicemente perché andrebbe a fondo anche Lui e questo non solo è improbabile, è assolutamente
IMPOSSIBILE!