Aborto. La Francia imbavaglia le libere voci Web per la vita.

Piero della Francesca "La Madonna del Parto" 1455 - Monterchi
Piero della Francesca “La Madonna del Parto” 1455 – Monterchi

DANIELE ZAPPALA’

Anche al Senato passa il principio legale di censurare la presenza su Internet di chi si batte per aiutare le donne a non abortire.

Il Senato francese ha approvato il principio di punire il fatto di «esercitare pressioni morali e psicologiche con ogni mezzo nei confronti di persone che cercano d’informarsi sull’interruzione volontaria della gravidanza». Questa formulazione molto vaga era stata approvata dalla Commissione Affari sociali del Senato per correggere il precedente testo varato dall’Assemblea Nazionale, molto più focalizzato sui mezzi d’informazione e in particolare sui siti Internet.  (leggi il nostro post sull’argomento)

Adesso, nel quadro di una procedura accelerata voluta dal governo Continua a leggere

Aborto. La libertà che non c’è in Francia.

don maurizioIn Francia il nostro Betania’s dovrebbe chiudere…

Padre Maurizio Patriciello

Il rispetto per la democrazia di tanti moderni democratici spaventa. Ci siamo sgolati per ribadire il rispetto per l’altro anche quando la pensava diversamente da noi. Ci abbiamo creduto. Ci crediamo. Forse ci fu un tempo in cui ci credevano anche loro. Ci siamo vantati di essere i paladini della civiltà, anche da esportare altrove.

A volte – è vero – a suon di bombe e di menzogne. Quando la Francia degli Illuministi scoprì la bellezza della legalità, della fraternità, dell’ uguaglianza, non si accorse che quei valori erano già scolpiti nei vangeli da diciassette secoli. Continua a leggere