Facce da italiani. Luigi Calabresi.

Ucciso il 17 maggio 1972.

… era disarmato. Era disarmato per scelta. Lui disse, per due motivi: “il primo è che tanto non avranno il coraggio di spararmi guardandomi negli occhi, mi spareranno alle spalle.

E il secondo è perché se io per caso mi accorgessi che qualcuno sta per spararmi non voglio avere la possibilità di sparare per primo e di ammazzare qualcuno.”

Dal racconto del figlio Mario.

fonte: Radio 24 – Mix 24 di Giovanni Minoli

Ascolta l’intero programma LUIGI CALABRESI: STORIA DI UN COMMISSARIO QUI