Facce da cristiani: Arnaud Beltrame.

“Solo per Lui vale la pena di lasciare tutto.”

…”Martiri del nostro tempo, come questo poliziotto che si è sacrificato in Francia per liberare gli ostaggi, e tante persone che non vengono citate dai giornali, che non vivono la fede come un residuo a cui dedicare qualche momento la domenica, ma come la ragione per vivere e morire.

Noi siamo qui a professare la nostra fede. Vieni Signore Gesù non solo come l’ospite che poi se ne va, non solo come l’amico che regala qualche momento di fraterna condivisione, ma come il Signore, colui che è resurrezione di vita eterna, e tutto il mondo è come niente di fronte alla promessa della Pasqua di Gesù. Solo per lui vale la pena di lasciare tutto.”…

L’Arcivescovo di Milano nella Veglia con i giovani della Diocesi

Se tu fossi stato qui.

Corro il rischio di procurare mal di pancia nel riportare i contenuti non politicamente corretti di questo post:

La fontana del villaggio

13062493_10154288805282508_7968002025956146241_n

Signore, se tu fossi stato qui mio fratello non sarebbe morto!
Questo dice Marta a Gesù, lo abbiamo ascoltato nel Vangelo di ieri, ma davvero era così? Davvero Gesù non era anche là? La frase di Marta rivela una concezione facile, ingenua, della fede: Gesù è quello che mi fa star bene, è quello che mi tira sempre fuori dai guai. Però l’esperienza ci insegna che le cose non vanno affatto in questo modo.

View original post 343 altre parole