«La scuola» del silenzio. Quando la vacanza nutre lo spirito.

monasteroL’estate può essere anche tempo di riflessione: molti i  laici che bussano ai monasteri. (Lidia)

VITO MAGNO

È un fenomeno che si ripete in tutte le estati e non solo in Italia. Laici e sposati bussano alle porte dei conventi per sottrarsi qualche giorno ai ritmi incalzanti della quotidianità e ricaricarsi spiritualmente in un clima di preghiera e di silenzio. Per rispondere alle richieste di chi cerca una quiete finalizzata alla pace dell’anima Continua a leggere