Che armadio!

platinaIn un’affollatissima Sala San Domenico del Museo Civico di Cremona è stato presentato al pubblico, dopo un restauro durato quattro anni, lo splendido armadio costruito, alla fine del XV secolo, da Giovanni Maria Platina per la sagrestia del Duomo. Smontato e depositato dal 1955 presso il Museo “Ala Ponzone”, vi ritorna ora esposto , accanto alle opere pittoriche coeve, nella Sala del Quattrocento.

I mosaici ecumenici di Betlemme.

Mosaicolav_50981699_300Riemergono sotto strati secolari di nerofumo gli splendori della decorazione musiva realizzata nella basilica della Natività. Fra’ Alliata spiega che queste opere sono salvate grazie all’accordo tra le diverse Chiese cristiane. (Lidia)

ALESSANDRO BELTRAMI

Erano duemila i metri quadrati in origine. Oggi ne restano circa duecento, e fino a pochi mesi fa erano completamente anneriti dal fumo delle candele, delle lampade e degli incendi. Ora invece i mosaici della basilica della Natività a Betlemme sono tornati, letteralmente, a brillare. «Sotto la coltre spessa di nero sono emerse tessere d’oro, di madreperla e, caso davvero raro, d’argento Continua a leggere