Di chi è quel volto scolpito nella roccia?

1280px-Megalitico_di_Borzone1Di Duilio Citi. Il Sussidiario – 10 giugno 2015 –
“Con i suoi sette metri di altezza e quattro di larghezza è in assoluto la scultura rupestre su roccia più grande d’Europa e forse del mondo. E’ un mistero che dura da secoli e che oggi, grazie agli studi del professor Duilio Citi, trova nuove emozionanti sviluppi. Sui monti della Val Penna, a pochi chilometri nell’entroterra delle cittadine costiere turistiche di Chiavari e Sestri Levante, in Liguria, si erge un’incredibile testimonianza avvolta appunto in un mistero su cui forse solo oggi si comincia a far luce.

Continua a leggere