Serenità.

Un caro abbraccio a Voi tutti, con la serenità che viene da un amico comune. Fausto Corsetti accompagna così, oggi,  la riflessione che condivide con gli amici del Bar. E noi ricambiamo, stretto, il suo abbraccio.

“Sono abbastanza soddisfatto di quanto ho realizzato, ma vorrei un po’ di pace, mi accontenterei di essere sereno”. Chissà quante volte abbiamo ascoltato una frase del genere. E già: essere sereni…
Forse, sarebbe il caso di intenderci anzitutto sul significato della parola “serenità”.
Il vocabolario la definisce come “assenza di turbamento interpretabile come limpida armonia spirituale”. Suggestivo ma un po’ vago. Normalmente facciamo un altro uso di questa parola che adoperiamo sovente nelle espressioni augurali: “che la tua vita scorra serenamente”, “tanti giorni sereni”, eccetera. E intendiamo con ciò invocare per quella persona giornate e sentimenti vissuti nella quiete e nella consapevolezza. Non siamo soliti annettere alla serenità anche il Continua a leggere

La serenità (secondo DINO ZOFF)

cover_zoff“La serenità è una base, una predisposizione dell’anima, un qualcosa che hai dentro e che ti porta a vedere la vita con molta speranza. Anche ciò che è negativo.

E’ molto meglio della felicità, che è effimera e devi metterla nella stessa colonna di bilancio in cui metti le delusioni.

La serenità la puoi trasmettere, e ci puoi costruire sopra la vita”.

Dino Zoff, grande campione e grande uomo, in un capitolo ci racconta Gaetano Scirea, grande campione e grande uomo, e la “sua serenità da statua classica”.

“DURA SOLO UN ATTIMO, LA GLORIA”: un libro per gli appassionati del calcio e dei valori della vita !!

Stefano Vanoli