Il mio lavoro di artigiano.

far felici gli altri (2)“La Creazione è incompleta:

siamo al mondo per servire!”

“Uscito dalla Sinagoga entrò nella casa di Simone. La suocera di Simone era in preda a una grande febbre e lo pregarono per lei. Si chinò su di lei, comandò alla febbre e la febbre la lasciò. E subito si alzò in piedi e li serviva.” Luca 4,38-39

“Solo uno sciocco non capisce quanto è bello servire.” Luca Doninelli

Regeni, quell’ideale da piangere e da amare.

RegeniScusate: continuiamo ad esser colpiti dal fiuto di Lidia che propone prospettive interessanti ed originali sul giudizio della realtà. Ci piace pubblicare “a ruota” dell’articolo di ieri,”La felicità è troppo poco“, questo nuovo articolo perché ne è un’applicazione esistenziale. E propone l’esperienza di Giulio Regeni.

«Mi sembra che il titolo da solo dica tutto». (Lidia)
di Goffredo Fofi

“Abbiamo seguito tutti con un sentimento d’orrore e con una compassione profonda la vicenda di Giulio Regeni, che ancora riempie le pagine dei giornali senza acquietarci. Ho conosciuto negli anni molti giovani come Regeni, che peraltro alcuni miei amici hanno conosciuto. E tremo ora pensando a quelli che, animati anche loro da una sorta di sincero idealismo, si sono buttati in imprese delicate, dentro organizzazioni nazionali o internazionali che, bene o male o così così, si occupano degli esseri umani che più soffrono dei disastri del mondo, Continua a leggere