Non si muore!

Questa splendida Donna si chiama suor Maria Gloria Riva.

rivaIo sapevo che non si muore.
La morte è un passaggio,
è una Pasqua!
E l’unità di misura
tra il presente
e il futuro
è l’amore che diamo.”

 

suor Maria Gloria Riva

(nel FILMATO seleziona: 1h. 27′; per cinque minuti…) Poi si rivede di sicuro, con un’ottica di vera Bellezza che salva, tutta la lezione…

 

Asmodeo e le armi nucleari contro la famiglia.

gloria riva

Riceviamo dal nostro Giordano e volentieri pubblichiamo:

da Avvenire, 22 Ottobre 2015

Dalla “grazia” di suor Maria Gloria Riva

Francisco Goya "Asmodea" (1820-23)
Francisco Goya “Asmodea” (1820-23)

Goya l’aveva chiamata Asmodea, quell’essere infernale di cui parla il libro di Tobia che si opponeva al matrimonio di Sara. Asmodeo, con Lucifero e Belzebul, forma la triade demoniaca che vuole scimmiottare la Trinità. Goya, lo rappresenta in abiti femminili, mentre trascina con sé un uomo e, volando nel cielo alto dello stretto di Gibilterra, semina morte, odio e lussuria.

Oggi arricciamo il naso di fronte alle evocazioni di questi spiriti maligni, soprattutto se chiamati per nome e riconosciuti in base alle loro funzioni. Eppure, l’identificazione di questi operai del Mistero dell’iniquità, fa parte del patrimonio giudaico-cristiano. Continua a leggere