Vita. Maria, salvata da due famiglie e «adottata» dai medici.

Grazie all'amico Paul Lessanges del blog "en Permanence" per la segnalazione.
Grazie all’amico Paul Lessanges del blog “en Permanence” per la segnalazione.

Abbiamo provato il gusto amaro, nel post precedente, dell’assenza di amore. Qui vince, anzi, stravince l’amore che guarisce e rende possibili i miracoli. Qualche mese fa la scienza adombrava la possibilità della procreazione con il dna di tre genitori. Qui, per fortuna, i genitori sono addirittura sei. E hanno propiziato la vita e garantito il futuro di Maria…

VINCENZO VARAGONA
Ha 18 mesi e una grave patologia neuromuscolare. Adesso è in affido congiunto a due coppie. «Trasmetterle amore sta dando risultati insperati»
Maria non ha ancora diciotto mesi e in questa sua brevissima vita ha vissuto sempre e solo in ospedale. Eppure questo Natale per lei sarà diverso. È gravemente ammalata dalla nascita, le sono state diagnosticate patologie per le quali la prognosi era, come si dice in gergo clinico, ‘infausta’. Non doveva esserci alcuna speranza. Invece, per lei si è concretizzato un piccolo miracolo. I genitori di Maria sono giovanissimi e Continua a leggere