Il Rosario “dentro” la vita.

paparosarioEcco un nuovo gioiello che la nostra Antonietta condivide con il Bar. Già custodito nel suo “Scrigno della Memoria” e pubblicato sul periodico della Parrocchia di San Giulio in Barlassina.

ANTONIETTA PORRO

La recita del Rosario, una devozione alla quale ci richiama in particolare l’imminente mese di maggio, era ben viva e presente nella vita quotidiana dei nostri nonni e bisnonni. Più volte mi sono sentita raccontare che, ottanta o più anni fa, nelle lunghe serate d’inverno, in tempi in cui le case erano scarsamente riscaldate, le famiglie contadine che vivevano nella medesima ‘corte’ usavano riunirsi nella stalla, approfittando non solo del calore indotto dalla presenza degli animali, ma anche della compagnia di donne e uomini che rappresentavano gli uni per gli altri una specie di famiglia allargata. In questi contesti si  Continua a leggere