Noi e le vite da niente.

spineQuelle ‘piccole’, grandi crudeltà che rivelano falle sempre più preoccupanti nel nostro tessuto sociale. Lidia

di MARINA CORRADI

La telecamera inquadra una banda di tifosi stranieri a passeggio nel cuore di Roma. In ginocchio sul Ponte Sant’Angelo c’è una vecchia mendicante, vestita di nero; se ne sta china, con la fronte a terra. Dei ragazzi le si fermano accanto. La guardano dall’alto, poi si slacciano i pantaloni e le pisciano addosso. La vecchia, smarrita, si alza: si allontana, gli occhi a terra, fra gente che – forse – non si è accorta di nulla. Il video era ieri sul web. Un altro video, di mercoledì scorso, viene da Madrid: dei tifosi, questa volta olandesi, in città per una partita di Champions League, siedono ai caffè di Plaza Mayor. Un gruppo di donne rom va chiedendo la carità. I tifosi si divertono a lanciare loro monetine, Continua a leggere

Settimana di “Passione”.

La vergogna di Pietro.
La vergogna di Pietro.

Ricordo che dopo aver vissuto la proiezione di questo capolavoro, all’uscita dalla sala, ho trascinato a casa e sopportato per ore, forse per giorni, un maiuscolo senso di vergogna, mai provato prima.
La stessa vergogna imbarazzata scolpita sul viso di Pietro, a rinnegamento compiuto, intercettata e smascherata dallo sguardo ineffabile del Cristo.
Ecco il film completo offerto dal sito Gloria.tv:

La Passione di Cristo di Mel Gibson