Quando Madre Teresa disse: “Oggi il più grande distruttore della pace è l’aborto”

amoreLa mancanza di pace nel mondo nelle parole della futura Santa.

È straziante sapere che un sia stato un 12enne kamikaze ad aver provocato nei giorni scorsi circa 50 morti, in gran parte bambini, e un centinaio di feriti, durante una cerimonia di nozze a Gaziantep, in Turchia, vicino al confine con la Siria. “Chiediamo il dono della pace per tutti”, ha detto il Papa nell’Angelus di domenica scorsa. Ma dov’è la pace oggi in quella che sembra una spaventosa staffetta degli orrori che, senza sosta, ha colpito Siria, Nizza, Parigi, Bruxelles, Istanbul… Perché non c’è pace?

Una interpretazione, che seppur di decenni fa può risultare attualissima, la offre madre Teresa di Calcutta Continua a leggere

Montanelli. Il latte che l’ha nutrito.

Montanelli_Fig.2L’unica grande rivoluzione avvenuta nel nostro mondo occidentale è quella di Cristo il quale dette all’uomo la consapevolezza del Bene e del Male, e quindi il senso del peccato e del rimorso.
In confronto a questa tutte le altre rivoluzioni compresa quella francese e quella russa fanno ridere. (fonte: Zenit Il mondo visto da Roma. 30/3/2000)

 

Comunque, io sono un laico, laicone, laicaccio, mi chiami come vuole, ma molto, molto interessato a questa faccenda della Chiesa. Che io sento, pur restando con tutti i miei dubbi laici, come una mamma che mi allatta, al cui latte io sono cresciuto.  (Intervista di Giovanni Cubeddu, 30 Giorni. 7/8/2000)

Indro Montanelli